Music Attitude

Anti-Flag The General Strike

antiflag the general strike

antiflag the general strike

Premono l’acceleratore gli Anti-Flag nel loro ultimo lavoro: “The General Strike” è infatti il più veloce della loro carriera (meno di trenta minuti) e tra le dodici tracce presenti ne troviamo ben tre sotto i due minuti di durata. Un disco che già prima dell’uscita era stato annunciato come la colonna sonora del movimento internazionale Occupy ne conferma gli obiettivi già dal primo ascolto: tanta rabbia, tanti cori e testi politici a go-go. Li sentiamo, come già detto, premere più volte l’acceleratore, ma li sentiamo anche citare i Clash nella centrale “The Ranks of the Masses Rising”. “The General Strike” non delude i fan e anche i novelli del punk hardcore: un nome tra i più sottovalutati che ha come vero e proprio punto di forza la coppia di cantanti Justin Sane – Chris Head.

Nicola Lucchetta

Comments

comments

CONDIVIDI
Musicattitude.it
  • utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa
  • usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi
  • accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.