Music Attitude

Berri Txarrak Haria

berritxarrak_haria

Gruppo di punta nel panorama alternative spagnolo, ma praticamente sconosciuto al di fuori della Penisola Iberica, i Berri Txarrak bussano timidamente al mercato italiano con il nuovo lavoro “Haria“. Timidamente perché il cantare in lingua basca effettivamente è un ostacolo mica da ridere. Però, anche di fronte a questo pesante limite, i numeri ci sono: anche se i testi non si possono comprendere con facilità, vista la scelta stilistica utilizzata, dal punto di vista musicale il terzetto si dimostra bello compatto nel mescolare chitarre grunge, ritmiche punk e linee melodiche vocali che, pur non spiccando da un mero punto di vista tecnico, sono perfettamente adattate al contesto.

Il vero valore aggiunto, che conferma il fatto che i tre non sono degli sbarbatelli, è un certo Ross Robinson in cabina di regia: grazie all’aiuto di uno dei produttori simbolo degli anni Novanta, i Nostri presentano un prodotto compatto e irresistibile. Piccola sorpresa.

Nicola Lucchetta

Comments

comments

CONDIVIDI
Musicattitude.it
  • utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa
  • usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi
  • accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.