[Hardcore Melodico] Pennywise – Reason to believe (2008)


(Intro) As Long as We Can – One Reason – Faith and Hope – Something to Live for – All We Need – The Western World – We'll Never Know – Confusion – Nothing to Lose – It's Not Enough to Believe – You Get the Life You Choose – Affliction – Brag, Exaggerate & Lie – Die for You

http://pennywisdom.com/
http://www.myspace.com/myspacerecords

“Here we go again, gonna kick it as long as we can”, abbandonata la Epitaph per la MySpace Records e la Textango (una società statunitense specializzata in servizi per telefonini) i Pennywise tornano con una grande operazione pubblicitaria che sta facendo inorridire i kidz duri e puri al solito grido di “venduti” e tutto quello che vi viene in mente.
In realtà la band è sempre la stessa e nel bene e nel male non troverete nulla di veramente nuovo nel loro sound, ormai consolidato da una carriera ventennale.
Di sicuro potreste rimanere un po' stupiti dalla violenza di alcuni riff molto vicini al metal (sentite “One reason” per esempio), ma per il resto è un album Pennywise al 100%, ritmiche serrate, cori e ritornelli facili tutti da cantare, con un Fletcher Dragge in grande spolvero e la solita inconfondibile voce di Jim Lindberg a guidare le danze.

L.N.

Comments

comments

CONDIVIDI
Musicattitude.it
  • utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa
  • usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi
  • accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.