Music Attitude

[Metal] Swashbuckle – Back To The Noose (2009)

 

Hoist The Mainsail – Scurvy Back – Back To The Noose – Cloudy With A Chance Of Piracy – We Sunk Our Battleship – Rounds Of Rum – Carnivale Boat Ride – Rime Of The Haggard Mariner – Cruise Ship Terror – No Prey No Pay – La Leyenda – Splash-n-Thrash – The Grog Box – The Tradewinds – Attack – Peg-leg Stomp – Whirlpit – All Seemed Fine Until – IT CAME FROM THE DEEP! – Shipwrecked – Sharkbait

http://www.myspace.com/swashbuckle
http://www.nuclearblast.de

Breve introduzione per chi non avesse mai sentito parlare di questo trio del New Jersey: dopo aver conquistato notorietà grazie alla vittoria nel concorso indetto dalla Nuclear Blast, gli Swashbuckle hanno ottenuto un contratto con la label tedesca, che ha provveduto a produrre il loro secondo lp.

Ad un primo impatto si rimane sicuramente divertiti dal prodotto in questione: brani veloci, casinisti e ignoranti al massimo, ideali per l’esecuzione in sede live (meglio se con alcool a fiumi a disposizione) si alternano a intermezzi di chiara matrice piratesca, con tanto di commenti di vecchi lupi di mare e musichette caraibiche.
Già dal secondo ascolto però si prenderà a sbadigliare qualche volta di troppo: gli intermezzi dapprima curiosi e “folkloristici” inizieranno a stufare, soprattutto a causa della loro presenza fin troppo inflazionata, e i brani “veri” meritevoli di attenzione alla prova del nove risulteranno davvero pochi, a detta di chi scrive concentrati nelle prime due tracce.

Purtroppo gli Swashbuckle, al di là delle sonorità abbastanza varie (stacchi moderni con tanto di breakdown, cori da birreria, ritmi death e riff impazziti da mosh violento) sono fondamentalmente una band pirate metal, con tutti i limiti che ne conseguono. E a dirla tutta non sono nemmeno i primi a cimentarsi con tale tematica, un certo gruppo teutonico (in via di pensionamento) di nome Running Wild ha già percorso simili strade.
Se capiterà di trovarli a qualche festival estivo (di sicuro la loro vera dimensione) non mancheremo di buttarci in mezzo al pogo, ma ciò non toglie che questa “Back To The Noose” sia un’uscita marginale: più concretezza e meno stacchetti da concept avrebbero giovato enormemente.

Nicolò Barovier

Comments

comments

CONDIVIDI
Musicattitude.it
  • utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa
  • usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi
  • accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.