[Metalcore] Unearth – The March (2008)

 

My Will Be Done – Hail The Shrine – Crow Killer – Grave Of Opportunity – We Are Not Anonymous – The March – Cutman – The Chosen – Letting Go – Truth Or Consequence – (Ghost Track)

Sito ufficiale della band
Etichetta discografica

La Metal Blade con il metalcore ci sa fare. Dopo il botto dell’anno scorso degli As I Lay Dying, quest’anno sarà difficile fare meglio del ritorno degli Unearth. “The March” è un compendio perfetto di quelle sonorità swedish unite all’hardcore e ai riff stoppati che si sono oramai ritagliati uno spazietto nella storia della musica heavy alla voce “New Wave Of American Metal”.
Senza voce pulitina o produzione ammiccante verso Billboard, Trevor Phipps e compagni danno un seguito più che degno al terremotante predecessore “In The Eyes Of Fire” datato 2006. Impresa che non era certo scontata visto il livello del terzo disco era altino. Già dall’opener “My Will Be Done” si può avere un’idea chiara e gustosa di cosa succederà nei prossimi 40 minuti. La proposta delle due chitarre McGrath/Susi è quanto di più coinvolgente possa esserci al momento nel mercato metalcore, grazie alle armonizzazioni che quando meno te l’aspetti portano la melodia all’interno di una costruzione pregna di hardcore d’assalto.

Difficile trovare un punto debole, il disco cresce con gli ascolti e quando si arriva alla fine si è tentati di rispararsi in rapida sequenza gli highlight che portano il nome dell’opener, di “The March” e di “The Chosen”.
Poco altro da aggiungere, acquisto consigliato specialmente a chi è caduto in depressione dopo l’anonimo “Overcome” degli All That Remains.

Comments

comments

CONDIVIDI
Musicattitude.it
  • utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa
  • usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi
  • accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.