Music Attitude

[Psychedelic Stoner] Om – Pilgrimage (2007)


Pilgrimage – Unitive Knowledge Of The Godhead – Bhima’s Theme – Pilgrimage Reprise

www.southernlord.com
www.omvibratory.com

Terzo disco per gli Om, il duo formato dagli ex Sleep Chris Hakius e Al Cisneros. Se l’ispirazione di fondo rimane la medesima, bisogna però segnalare qualche cambio di prospettiva rispetto ai precedenti “Variations On A Theme” e “Conference Of The Birds”, i quali non si distaccavano minimamente dalla struttura di “Jerusalem”, pietra miliare dello stoner – doom più pesante e monolitico.

Questa volta, accanto ai classici pezzi di stoner dilatato e fragoroso, viene proposta anche la particolarissima title track, in cui l’influenza dei Pink Floyd di “Set The Controls For The Heart Of The Sun” è fortissima: abbiamo a che fare con dieci minuti di lenta progressione psichedelica, ma di psichedelia delle origini si tratta; un dolce tappeto percussivo e tenui vibrazioni di basso accompagnano il canto di Cisneros, che si fa impercettibile sussurro ipnotico. Insomma, qualcosa di molto vicino all’onirismo acido e vellutato del rock di fine anni Sessanta, sorta d’incontro tra i Grateful Dead più astratti e la musica cosmica (proprio quello che sperimentarono i Pink Floyd in quegli anni). I due brani centrali ci riportano alle consuete atmosfere sleepiane: basso grasso e distorto, batteria squassante e veemente, riff circolari che si ripetono in continuazione, fin quando tutto sfuma così com’era iniziato, ossia nel mantra pacificatore di “Pilgrimage”.

Inutile illudersi: non si tratta certo di un capolavoro, e neppure di un disco innovativo, come lo furono gli album degli Sleep negli anni Novanta (per forza di cose, gli Om dovranno fare sempre i conti con la pesante eredità della band – madre). Ma l’idea di variare qualcosa nella loro musica, e di recuperare le radici espressive che dalle jam sessions di quarant’anni fa hanno portato alla psichedelia contemporanea, può e deve essere salutata come una benefica boccata d’aria fresca nel loro percorso artistico, che correva il rischio di divenire troppo statico.

S.M.

Comments

comments

CONDIVIDI
Musicattitude.it
  • utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa
  • usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi
  • accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.