[Punk/Hardcore] Gallows – Grey Britain (2009)

 

The riverbank – London is the reason – Leeches – Black eyes – I dread the night – Death voices – The vulture (Act I & II) – The riverbed – The great forgiver – Graves – Queensberry rules – Misery – Crucifucks 

http://www.gallows.co.uk
http://www.wmg.com

Sembra proprio che la stampa inglese viva di eroi da elevare su un piedistallo dorato appena capiti l’occasione e i Gallows non fanno certo eccezione, anche loro amati e incensati da tutte le riviste di settore come non mai.
Autori dell’ottimo e autoprodotto “Orchestra of wolves” che aveva fatto intuire le grosse potenzialità dietro questo progetto, sbarcano su una major con un nuovo lavoro che non deluderà certo le aspettative e farà ricredere chi temeva si fossero svenduti al music biz. Certo il suono è decisamente più pulito e levigato rispetto al precedente lavoro, ma questo non è necessariamente un fatto negativo, ma anzi riesce a rendere al meglio la rabbia che esprimono.
Musicalmente sono figli del punk e dell’hardcore, senza andare troppo lontano i Refused sono ben evidenti nel loro sound insieme alle atmosfere plumbee dei Misfits,  ma è anche chiaro come il metal estremo abbia avuto un certo peso nella loro formazione musicale. I capolavori sono altri, ma il lavoro risulta molto interessante e ben godibile, con molti pezzi che vi rimarranno dentro fin da subito, li attendiamo al varco del terzo disco, se mai vedrà la luce e non si scioglieranno come annunciato dal rosso crinito, indiavolato e pluritatuato frontman, Frank Carter.

Livio Novara

Comments

comments

CONDIVIDI
Musicattitude.it
  • utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa
  • usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi
  • accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.