Music Attitude

[Thrash/Power Metal] Spectral – Evil Iron…

 

[Thrash/Power Metal] Spectral – Evil Iron Kingdom (2009)

Intro – Evil Iron Kingdom – United Forces – Die In Battle – Embrace The Darkness – Pagan Steel – Age Of Eternal Victory – Axecutioner – Ira Inflammatus – Raise Your Fist    

http://www.myspace.com/blackvikingpower
www.ccprecords.com

Sul loro myspace gli Spectral si definiscono un gruppo black vichingo. In realtà, di black propriamente detto non hanno nulla, mentre è più congruente il richiamarsi al viking metal: nelle parti più epiche di “Evil Iron Kingdom” affiora qualcosa degli Amon Amarth, ed è possibile udire anche influenze dei Borknagar e dei Vintersorg più diretti. Ma, principalmente, quello che i cinque tedeschi suonano è un grezzo thrash fortemente compromesso con il power e dal riffing spesso ultra classico (cfr. la title – track, dal guitar – work maideniano fino all’osso).

Rapidi sui loro strumenti, i Nostri viaggiano a tutta birra, concedendosi solo qualche mid tempo in cui cercano di ricreare atmosfere solenni e altisonanti, magari con l’aiuto di striature folk. La doppia voce scream/growl è sfruttata piuttosto bene, mentre titoli e testi assommano tutti i cliché del metal più tamarro (“Pagan Steel”, “Die In Battle”, per non parlare delle strofe “Axecutioner/Headless you will burn in Hell” e “Kill em all/Death to all/Fire and Death/In metal we trust”: mamma mia!). Qui sta il problema: le dieci composizioni del disco si muovono di pari passo con i loro contenuti lirici, evitando qualsiasi spunto originale e scadendo spesso e volentieri nel trito e ritrito (“Raise Your Fist” è l’emblema di tutto ciò). Pare, a volte, di aver a che fare con una versione più modesta dei connazionali Sacred Steel, altro complesso divertente ma non esattamente imprescindibile. Non un grosso risultato, per una band arrivata al quarto album e formatasi nel 1995.

Voler essere musicisti prettamente di genere non è per forza negativo, anzi. Ma farlo essendo letteralmente soggiogati dalla musica che ci si propone di servire ed adorare è eccessivo; così gli Spectral finiscono per mortificare un bagaglio tecnico più che discreto. Solo per defender irriducibili.

Stefano Masnaghetti

Comments

comments

CONDIVIDI
Musicattitude.it
  • utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa
  • usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi
  • accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.