Unleashed Odalheim

Unleashed Odalheim recensione

Unleashed Odalheim recensione

Due anni orsono le radici dell’albero Yggdrasill tremarono annunciando l’inizio di Ragnarok, oggi con questo nuovo “Odalheim” i deathster svedesi Unleashed proseguono il racconto cominciato con “As Yggdrasil Tremble” e ci raccontano cosa accadde al mondo durante e dopo lo sconto finale e la fine dei tempi. Il nuovo platter viaggia su binari sonori molto simili a quelli del lavoro precedente, e quindi l’aggressività e la velocità di esecuzione la fanno da padrone, con brani dalla struttura semplice e dal classico schema strofa/ritornello. La sezione ritmica martella senza sosta, e su tutto svetta la voce del solito Johnny Hedlund, in questi ultimi anni più vicina allo screaming black che al classico growl death, ma sempre dalla timbrica possente e autoritaria, a dare ai pezzi quella velatura putrescente che tanto adorano i fan del death metal più classico.

Ormai passato il giro di boa dei dieci dischi in studio, la band non delude e sforna un LP canonico per quelli che sono i livelli compositivi recenti, meno cadenzato rispetto ai dischi delle origini e più veloce e aggressivo, rispettando l’evoluzione compositiva che ha segnato i lavori più recenti. “Odalheim”, quindi, non mancherà di lasciare soddisfatti i fan più incalliti dei cinque vichinghi.

Corrado Riva


YouTube

Comments

comments

CONDIVIDI
Musicattitude.it
  • utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa
  • usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi
  • accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.