Music Attitude

Warbringer Worlds Torn Asunder

Diciamocelo chiaramente, l’epoca d’oro del thrash metal si è conclusa parecchi anni fa, quando ha esaurito tutto ciò che di buono poteva dare alla musica. I Warbringer sono uno degli innumerevoli gruppi che vorrebbe far rivivere il genere, impresa del tutto impossibile se non si possiede originalità e innovazione. Per questo motivo “Worlds Torn Asunder”, terzo album in studio degli statunitensi, non farà il botto.

Il copione è sempre lo stesso: riff cattivi, chitarre suonate a velocità supersonica, batteria che pesta di brutto. L’aspetto positivo è che in tutto il mischione di gruppi thrash metal di nuova generazione, i Warbringer sono probabilmente tra i migliori in quanto a valore tecnico strumentale e la voce di John Kevill è potente e precisa. Confidiamo nella speranza che il gruppo lasci alle spalle, prima o poi, l’amore per il thrash metal per scoprire altri generi ed evolversi, perché di potenziale i ragazzi ne hanno davvero tanto.

Claudia Falzone

Comments

comments

CONDIVIDI
Musicattitude.it
  • utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa
  • usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi
  • accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.