Music Attitude

M.I.A. – Vicki Leekx

Tra gli artisti più interessanti ad emergere dalla scena musicale britannica dei 2000, M.I.A. chiude un anno caldo regalando a tutti i suoi fans un nuovo mixtape. Sempre al centro di controversie, siano politiche o musicali, l’artista cingalese non ha mai smesso di stupire e sperimentare. Il suo ultimo “Maya” (2010), però, non ha certamente conquistato tutta la critica: spesso le è stata mossa l’accusa di aver perso un po’ la bussola del suo sound, a suon di pretenziose sperimentazioni.

Eccola correggere in parte il tiro con un piccolo compendio di musica gratuita, che va decisamente a recuperare l’orecchiabilità e la ballabilità dei suoi esordi. “Vicky Leekx” (simpatica storpiatura dei Wikileaks) è un simpatico collage di pezzi nuovi e pezzi vecchi, frammenti e intermezzi, disposti come un unico flusso di hip hop elettronico e ballabile. Un viaggio sonoro con tanti assaggi e sfaccettature del suo sound, originale e tagliente. C’è il pop che prende in giro i Black Eyed Peas in apertura, poi un mashup di beat, sintetizzatori, atmosfere urbane…tutto nel suo stile minimal ma non scarno, piuttosto efficace e tagliente. Un bel regalo per i fans, un buon modo per conoscere l’artista per tutti gli altri.

Marco Brambilla

Comments

comments

CONDIVIDI
Musicattitude.it
  • utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa
  • usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi
  • accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.