Music Attitude

Graziano Romani My Name Is Tex

Graziano Romani My Name Is Tex Recensione

Graziano Romani My Name Is Tex Recensione

Graziano Romani, con il suo stile impeccabile e la sua voce inconfondibile, dà alla luce il secondo disco dedicato ad un personaggio dei fumetti. Infatti, dopo “Zagor, king of Darkwood” del 2009, quest’anno è la volta di un tributo al ranger più famoso della storia del fumetto italiano (e non solo). Con “My name is Tex” Graziano, con la complicità del compianto Sergio Bonelli, tributa all’ormai leggendario personaggio un album country/folk molto vario, che mantiene tuttavia per l’intera durata un’atmosfera da selvaggio west.

Polvere, caldo, sudore, saloon fumosi e sterminate praterie: questo e molto altro si sente nella musica del cantautore italiano, che attraverso le tredici tracce del lavoro ripercorre le avventure del ranger, ci presenta i suoi più grandi amici e compagni, le sue imprese più epiche e i suoi più celebri nemici. E fra ballate malinconiche e pezzi più ritmati che spaziano dal country al folk più tradizionale, spesso con sfumature da ballata irlandese, il Romani ci butta di peso nell’immenso universo texiano, regalandoci (parole di Bonelli stesso) una perfetta colonna sonora per accompagnare la lettura dei nostri albi di Tex.

Ad accompagnare quest’opera un preziosissimo libretto con le traduzioni dei testi, note di autori, editori e amici (tra cui forse l’ultima presentazione di un’opera scritta da Sergio Bonelli) ed alcune vecchie strisce del comic, il tutto impreziosito da una breve avventura inedita del Nostro, la cui sceneggiatura è opera dello stesso musicista.

Insomma, “My name is Tex” è  una release imperdibile per tutti gli amanti delle sonorità rock/folk e, ancora di più, per tutti gli amanti di Tex Willer e del buon fumetto italiano in generale.

Corrado Riva


Comments

comments

CONDIVIDI
Musicattitude.it
  • utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa
  • usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi
  • accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.