Music Attitude

Low Standards High Fives, Revolushhhh

low-standards-high-low-revolushhhh-recensione-2014

low-standards-high-low-revolushhhh-recensione-2014

Ame Ray (chitarra e voce), Frezza (basso e voce), Matte (Chitarra) e Karl (batteria) formano i Low Standards, High Five, band torinese i cui membri sono già stati attivi in bands come Angry September, See Emily Draw e Dog Tale: le loro esperienze sono confluite in un nuovo progetto di cui l’EP “Revolushhhh” è la prima diretta testimonianza, quattro tracce dove l’origine Emo/punk hardcore non può restare celata.

La band è giovanissima: deve allora aver avuto un certo peso la reputazione che i quattro si sono costruiti nelle loro precedenti vite artistiche, dato che gli High Standards hanno già avuto modo di aprire a band e artisti di un certo calibro come Garret Klahn (Texas is the reason), Jonah Matranga (New end Original) e Fine Before You Came. In vista della pubblicazione del loro primo vero album, “Revolushhhh” suona come una ironica e pungente anticipazione di quel che sarà: come già detto l’attitudine emo è ostentata senza fronzoli, ma potrebbe rivelarsi più interessante del previsto l’influenza indie che pare arrivare dagli arrangiamenti di chitarra, le quali, assieme ad una implosiva e spietata sezione ritmica, poggiante sul dialogo cassa-rullante, e alle linee melodiche non troppo innovative, ma ben interpretate, creano un risultato di discreta compattezza e indubbio impatto.

Non ci resta che attendere, allora: e, se proprio non potete farne a meno, “Revolushhhh” è lì per placare la vostra fame in vista della uscita attesa nei prossimi mesi.


Comments

comments

CONDIVIDI
Musicattitude.it
  • utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa
  • usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi
  • accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.