[Pop Jazz] Al Di Meola And Friends – Vocal Rendezvous (2006)

Shame (feat. Joe) –  I Tried (feat. Angie Stone and Macy Gray) – Schall und Rauch (feat. XavierNaidoo) – Topaz (instrumental) – Communication (feat. Beverley Knight and MC Solaar) – That’s The Truth (feat. AngieStone) – Never Never Never (feat. Bosson) – You Are The One (feat. No Mercy) – Syncopatico (instrumental) – Rendezvous Rhapsody (feat. Till Brönner) – Different Pages (instrumental) – Cuba Africa (feat. Leonid Agutin)

http://www.spv.de/eng/aldimeola/default.html
http://www.spv.de/eng/news.html

Continua la insolita collaborazione tra l’etichetta prevalentemente metal SPV e l’eclettico virtuoso della chitarra Al Di Meola. Il secondo lavoro edito dall’etichetta tedesca vede, secondo un canovaccio che negli ultimi anni è stato abbastanza sfruttato, una serie di ospiti che si alternano dietro al microfono. Proprio qui sta il limite di un lavoro che è sì abbastanza eterogeneo, ma data la caratura da superstar da classifica di quasi tutti gli ospiti i brani sembrano scritti apposta per adattarsi ai loro stili, e quindi si scivola nel pop più plastificato. Certo gli arrangiamenti sono curatissimi e impreziositi da virtuosismi chitarristici, ma vista la semplicità dei pezzi spesso gli stessi virtuosismi risultano stucchevoli e avulsi dal contesto. Non a caso i brani migliori risultano essere le due strumentali, con particolare menzione per “Topaz”. L’incedere ispanico-R&B di “Schall und Rauch” è accantivante, anche se banalizzato da un ritornello piuttosto piatto, e anche il groove funky alla Prince di “Never Never Never ”, mentre l’escursione nell’hip hop di “Communication” pare poco centrato, come pure la pomposa e hollywoodiana “ Rendezvous Rhapsody ”.  Certo sarebbe bello se il pop da classifica fosse tutto così curato e suonato a questi livelli, ma è anche vero che di altro pop non se ne sente particolarmente il bisogno.

S.R.

Comments

comments

CONDIVIDI
Musicattitude.it
  • utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa
  • usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi
  • accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.