[Post Rock] Hc-B – Soundcheck For A …

 

[Post Rock] Hc-B – Soundcheck For A Missing Movie (2009)

A Dusty Book, A City Of Lights – Dead Horse Walking – Black – Hot Afternoon In The Bulls’ Square – Playing With Planes – Slow Compensation – Crystal Lane – Missing Movie

http://www.hc-b.it
http://www.myspace.com/hcbgroup

Un bell’album dei Rachel’s? Un album di b-sides dei Bell Orchestre? Cos’è questo “Soundtrack For A Missing Movie”, oltre che qualcosa di terribilmente già sentito?
 
Andiamo con calma: i pezzi ci sono e sono molto belli, fra tutti “A Dusty Book, A City Of Lights”, impreziosito dalla tromba che entra a metà e rende tutto soffuso un attimo prima dei riff pesanti delle chitarre, e “Black”, col suo finale ipnotico guidato dal theremin.
La tecnica c’è, e forse è anche troppo sfoggiata in certi momenti, e ci sono anche tutti i crismi del post degli ultimi tempi e non, tutto quello che l’ha reso fruibile anche a chi ascoltava solo canzonette da tre minuti: gli archi che suonano come se fossero una sezione d’orchestra, la tromba minimale e jazzy come ci hanno insegnato i primi Giardini Di Mirò, l’amore per il cinema (Henri Cartier-Bresson, HC-B) e per le colonne sonore.
C’è tutto in questo album, eppure manca qualcosa.
Quello che manca non lo afferri al primo ascolto, ma al terzo o al quarto, quando ti accorgi che l’attenzione che avevi all’inizio della prima traccia, difficilmente l’hai mantenuta fino alla quinta, quando ti accorgi che i fiati e gli archi sparati a mille in “Hot Afternoon In The Bulls’ Square” non ti stanno sconvolgendo come dovrebbero, quando realizzi che, qualsiasi cosa suonino gli HC-B, non riesce mai fino in fondo a colpirti al cuore, perché non è mai, nemmeno lontanamente, nuova, mentre tutto si muove in un territorio soffuso di citazioni e rimandi.
Sicuramente gli HC-B hanno molte idee e molto da offrire, l’unica cosa che gli si chiede è un attimo di spinta in più o almeno il coraggio di smarcarsi dalle convenzioni più strettamente di genere, perché le potenzialità sono enormi, e a chi ha talento viene sempre chiesto il massimo.

Francesca Stella Riva

Comments

comments

CONDIVIDI
Musicattitude.it
  • utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa
  • usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi
  • accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.