[Prog Rock] Keith Emerson Band featuring…

 

[Prog Rock] Keith Emerson Band featuring Marc Bonilla (2008)

Ignition – 1st presence – Last horizon – Miles away PT 1 – Miles away PT 2 – Crussaders Cross – Fugue – 2nd presence – Marche train – Blue inferno – 3rd presence – Prelude to a hope – A place to hide – Miles away PT 3 – Finale – The art of falling down – Malambo – Gametime – The partine.

Sito ufficiale della band
Etichetta discografica

Sicuramente una delle uscite più attese di quest’ultima parte di 2008, perlomeno dagli amanti di un certo tipo di sonorità. Keith Emerson è uno di quegli artisti che sono diventati veri e propri simboli dello strumento suonato, come solo ai grandissimi della storia della musica è capitato. Il suo Hammond ha segnato un epoca, un genere, come forse ha saputo fare solo Jon Lord con i Deep Purple.
Niente novità di rillievo, niente stravolgimenti stilistici, solo una grandissima voglia di suonare, di dimostrare di essere ancora vivo e di poter dare ancora tantissimo alla musica. Questo è il nuovo album di Emerson, coadiuvato da compagni esperti (Gregg Bissonette) e da un chitarrista/cantante molto bravo, Marc Bonilla, per la verità più appassionato di hard rock che di progressive. Nonostante una sensazione generale di nostalgia (pare spesso di ascoltare pezzi d’archivio o alcune cose degli Asia), l’apporto di Bonilla fa sì che venga a formarsi un mix che porta a nuove intriganti soluzioni.
Un ritorno marcato alle origini quindi, ma con una forte voglia di stupire ed una grande fantasia compositiva. Tra i pezzi portanti “Last Horizon”, la splendida “Blue Inferno”, ma anche “A Place To Hide” e “Malambo”. Da avere assolutamente l’edizione limitata contenente un Dvd con un concerto tenuto di recente dalla band in Ungheria.

Luca Garrò

Comments

comments

CONDIVIDI
Musicattitude.it
  • utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa
  • usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi
  • accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.