[Progressive Rock] Rpwl – The Rpwl Experience (2008)


Silenced – Breathe In, Breathe Out – Where Can I Go? – Masters Of War – This Is Not A  Prog Song – Watch Myself – Stranger – River – Choose What You Want To Look At – Turn  Back The Clock

http://www.rpwl.de/
http://www.spv.de/

Boh a me non ha detto proprio nulla il nuovo disco dei tedeschi. Piatto e con pochi  sussulti a partire dall’opener di dieci minuti.
Noti agli specialisti di settore per essere stati una cover band dei Pink Floyd, gli  Rpwl propongono un prog (pop) rock sicuramente di classe e dagli arrangiamenti  curatissimi, ricco di richiami a Spock’s Beard e Porcupine Tree (giusto per non andare troppo indietro negli anni coi riferimenti), ma i pezzi sono un sottofondo piacevole e poco altro.
Le composizioni sono senza mordente e non esattamente decise a restare impresse nella  nostra memoria. Un album soft e riflessivo, che piacerà certamente a chi ama sonorità  settantiane e vagamente psichedeliche, ma che regalerà poche emozioni a tutti gli  altri.

P.N.

Comments

comments

CONDIVIDI
Musicattitude.it
  • utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa
  • usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi
  • accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.