[Rock] Great White – Rising (2009)

 

Situation – All Or Nothin’ – I Don’t Mind – Shine – Loveless – It Is Enough – Last Chance – Danger Zone – Down On The Level – Only You Can Do – My Sanctuary – Let’s Spend The Night Togheter

http://mistabone.com/

http://www.frontiers.it/

I rockers americani di seconda categoria provano a ‘riemergere’ con un nuovo album, cercando di sfruttare il momento d’oro del ‘ritorno degli anni 80’ (che sembra non finire mai, tra l’altro). Mai famosi per davvero, i Great White ottennero una fugace notorietà tra gli anni ’80 e ’90 grazie a Twice Shy (1989), ma le porte del vero successo rimasero sempre chiuse, perché non molto ‘competitivi’ a livello di immagine (e la concorrenza all’epoca era spietata) e forse perché il loro rock era un po’ troppo soffice e sofisticato per la media. Il loro nome, purtroppo, è rimasto a galla solo per un terribile incidente pirotecnico che causò una tragedia ad un loro concerto di qualche anno fa.

Nonostante tutte le difficoltà degli ultimi anni, la coppia Russel/Kendall regge, e dopo il come back del 2006 (Back To The Rythm), propone un nuovo disco di classico rock americano. Un lavoro competente e di maniera, ma dove non ci sono troppe scosse. A parte una buona accoppiata graffiante in apertura, dove si viene davvero portati indietro con la macchina del tempo, cala di giri e non riesce più a risalire. Troppi lenti compromettono definitivamente il ritmo, e pezzi banali come ‘Danger Zone’ o il minestrone semi funk di ‘Down On The Level’ non risvegliano per nulla l’ascoltatore. Anche la cover conclusiva dei Rolling Stones suona fredda e di maniera, più che calda e coinvolgente.
Ancora ottima la voce di Russel, l’album è prodotto in maniera decente ma potrà fare breccia solo tra un numero limitato di nostalgici.

Marco Brambilla

Comments

comments

CONDIVIDI
Musicattitude.it
  • utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa
  • usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi
  • accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.