[Rock] Mudhoney – Under A Billion Suns (2006)

Where Is The Future – It Is Us – I Saw The Light – Endless Yesterday – Empty Shells – Hard-on For War – A Brief Celebration Of Indifference – Let’s Drop In – On The Move – In Search Of… – Blindspots

http://mudhoney.net/mudhoney.htm,
www.mudhoney.org
www.subpop.com

Continuano a invecchiare bene i Mudhoney, come un vino di quelli fatti con grande perizia artigiana, lontano dai riflettori della gente alla moda, e dalle pressioni della vendita a tutti i costi. E probabilmente proprio per questo, con una carriera che si avvia al ventennio, riescono a sfornare dischi con una qualità e una credibilità che sono di pochissimi. Veri e propri prime mover della scena di Seattle, non sono mai stati in cima alle classifiche ma hanno continuato a fare rock a modo loro, senza grossi. Questo “Under A Billion Suns” continua il discorso fatto con l’eccelso “Since We’ve Become Translucent”, che aveva segnato il ritorno alle origini con Sub Pop. E proprio nella continuità stanno allo stesso tempo il pregio e  il limite del lavoro, che appunto si limita a portare avanti il suono presentato dal suo predecessore: rock chitarristico pesantemente influenzato dalla psichedelia di fine anni ’60, sia nei suoni che nell’attitudine, completato da un largo uso di fiati, che danno corpo e struttura al suono.  Proprio le parti con i fiati si sono espanse sul nuovo disco, cosa ottima visto che rappresentano i momenti migliori, in cui i brani si trasformano in veri e propri viaggi; ma l’eredità da raccogliere è pesante, e se il nuovo lavoro di certo non sfigura,è anche vero che rappresenta un ‘semplice’ affinamento di quanto già sentito, e mancano elementi di novità. Ma la qualità è davvero alta, e soprattutto i due brani iniziali e quello conclusivo sono eccellenti, con un tappeto ritmico solidissimo, quasi alla Kyuss, una chitarra distorta e spaziale, e un set di fiati che dà una dinamica e un corpo ai brani assolutamente eccezionale.
Un gruppo veramente prezioso da custodire come un tesoro.

S.R.

Comments

comments

CONDIVIDI
Musicattitude.it
  • utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa
  • usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi
  • accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.