Music Attitude

Royal Republic – We Are The Royal

royal republic we are the royal recensione

Fare rock and roll e arrivare dalla Scandinavia, che è quello che han fatto i Royal Republic con We Are The Royal, è una cosa che ormai non fa più notizia: i nomi in ballo dal passato e dal presente sono tanti, a priori parti come l’ultima ruota del carro. Però se arrivi con uno dei ritornelli più geniali di sempre come biglietto da visita (I can see your underwear from down here / I can see your underwear from down here / I’m not even gonna lie / Baby this I can’t deny / I can see your underwear… From down here!) rischi di vincere a prescindere e collocarti nel gotha insieme alle band sopra citate.

Il quartetto svedese spacca: We Are The Royal contiene 13 pezzi con un episodio così così (All Because Of You, primo singolo, non entusiasma) e altri di rilievo. Nello specifico, il botto iniziale di The Royal, il giro di basso funk di Tommy-Gun, la già citata Underwear e The End sono brani che spiccano senza tanti problemi. Questo perché nel resto del disco i Nostri navigano un po’ a vista, collezionando citazioni di band nazionali (21st Century Gentleman è un pezzo dei The Hives) o storiche (il 1-2-3-4 di Walking Down The Line è rubato ai Ramones) che dimostrano che la band ha mezzi e “testa” per farsi notare, ma anche alcuni filler piuttosto pesanti, tra cui molti presenti nella prima metà del disco che, erroneamente, potrebbero scoraggiare l’ascoltatore.

Un debutto discreto: We Are The Royal sarà un esordio al quale necessitano molte limatine, ma le basi ci presentano una band dalle potenzialità enormi. Un nome sul quale puntare il famoso euro: molto probabilmente ce la potranno fare.

Nicola Lucchetta

Comments

comments

CONDIVIDI
Musicattitude.it
  • utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa
  • usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi
  • accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.