[Tehcno/Crossover] Laurent Garnier – …

 

[Tehcno/Crossover] Laurent Garnier – Tales From A Kleptomaniac (2009)

No Musik, No Life  – Freeverse part 1 – Gnanmankoudji – Dealing with the Man – Last Dance @ Yellow – Desirless – Pay TV – Bourre Pif (Avant Bath Time!)- Freeverse part 2 – Back to My Roots – Food for Thought – From Deep Within

http://www.laurentgarnier.com
 
A nove anni da quel capolavoro di evoluzione della house music dell’ultimo millennio, “Unreasonable Behaviour”, siamo qui a parlare di un nuovo fortunato episodio di monsieur Garnier. Anzi. Almeno la metà del disco riporta tra le stelle il dj francese fondatore della seminale F Comunication che ha esportato il french touch dieci anni orsono.

Parliamo subito dei piccoli difetti e poi chiudiamo la questione. Le tracce sono lunghe. Alcune molto lunghe e dopo metà disco queste lungaggini diventano anche un po’ sfibranti. Forse perchè metterci il 100% d’ispirazione unito al 100% di genio non riesce su tutte le trace. Ok.
Il titolo, poi, è sintomatico dei contenuti del disco. La cleptomania è la gamma di stili-ingredienti che trovano posto nei singoli brani. Quindi non un’idea unitaria di dance, ma una poliedricità di stili. Da una parte ottima cosa. Saltare gli steccati e via dicendo. Dall’altra, a volte, sembra un gran calderone e pezzi diversi senza un filo che li leghi. Che poi, ci autoribattiamo, sarebbe il bello del djing. Certo la qualità deve essere alta dall’inzio alla fine del set, come dicevamo,

A conti fatti il disco rimane comunque un buon tributo al Detroit sound tanto eclettico e tanto caro a Garnier. Ed ecco allora un dispiegamento di tutti gli stili musicali, a ben vedere, che lo hanno influenzato: jazz, progressive rock, fusion. E poi: i fiati africani, il dubstep, drum’n’bass, la percussività vibrante. La techno si trasfigura di nuovo per questo suo quinto disco. La sua creatività genera brani di sicuro fascino. Ascoltatevi le prime 5 tracce (con l’MC marsigliese MicFlow e il sudafricano Tumi sugli scudi). Vi sembrerà di essere tornati indietro nel tempo, quando questa musica vi prendeva le scarpe e si iniettava nelle gambe e nella testa.

Luca Freddi

Comments

comments

CONDIVIDI
Musicattitude.it
  • utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa
  • usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi
  • accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.