Music Attitude

[Drone/Noise/Ambient/Black Metal] Locrian – Territories (2010)

 

 

http://www.myspace.com/thelocrian

“Drenched Lands” (2009) era stato un gran disco. Unico nel suo genere. La mediazione quasi perfetta fra stasi ambient, rigurgiti drone/noise e scampoli di black metal marcio e fracido. A un solo anno di distanza i Locrian, ossia André Foisy e Terence Hannum, rincarano la dose con questo “Territories”, coadiuvati da ospiti importanti, fra i quali Bruce Lamont (Yakuza) al sassofono e Blake Judd (Nachtmystium) alla chitarra. La musica, però, è sempre la stessa, e questa volta un po’ meno incisiva rispetto al passato. Soprattutto perché si è ridotta la presenza di quella psichedelia livida e malata che li contraddistinse in “Drenched Lands”. L’album è comunque buono, e il black di “Procession Of Ancestral Brutalism”, fra Wolves In The Throne Room e Mütiilation, si distingue dal resto. Ma parte della magia (nera) è svanita. Interessante ma non imprescindibile.

Comments

comments

CONDIVIDI
Musicattitude.it
  • utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa
  • usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi
  • accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.