Exhumed All Guts, No Glory

Cresciuti su Necroticism, primi Carcass e death grezzo, gli Exhumed tornano sul mercato a distanza di otto anni dall’ultimo disco di inediti vero con “All Guts No Glory“. Il lavoro è buono, coinvolgente e farà la gioia di metallari vogliosi di menarsela di fronte a tematiche quali squartamenti, imputridimenti e affini. Musicalmente i Nostri la sanno abbastanza lunga, tecnicamente spaccano, la produzione è più che curata (strano per il genere) e musica già abbondantemente sentita negli anni novanta viene riletta in maniera convincente. Album sicuramente da consigliare per chi ama ricordare i già citati padri putativi nel loro periodo migliore (“Through Cadaver Eyes” è probabilmente il momento migliore in questo senso), aggiunge poco o nulla a quanto gli stessi Exhumed hanno proposto con “Anatomy Is Destiny” nel 2003, riportando però sulle scene un nome che di sicuro è ben più interessante delle puttanate deathcore che girano oggigiorno.

Comments

comments

CONDIVIDI
Musicattitude.it
  • utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa
  • usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi
  • accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.