Fear Factory The Industrialist

fear-factory-the-industrialist

Il percorso artistico dei Fear Factory, se escludiamo il buon colpo di coda estemporaneo di “Archetype” del 2004, si è concluso nel 1998 all’indomani di “Obsolete”; quello è stato il terzo e ultimo centro perfetto di una triade di dischi iniziata sei anni prima, che ha visto la band di Burton e Dino imporsi tra le più importanti degli anni novanta, grazie a un sound unico e innovatore per quei tempi. I FF del 2012 vivono ancora di rendita, ripetendo stilemi, strutture e sonorità già trattate ampiamente in passato. Chiaramente chi non conosce la band o chi è fans della stessa dalla notte dei tempi, troverà “The Industrialist” approdo sicuro per le proprie orecchie. Purtroppo il nuovo disco non aggiunge nulla a quanto già espresso dai Nostri e si rivela un lavoro trascurabile e innocuo.


YouTube

Comments

comments

CONDIVIDI
Musicattitude.it
  • utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa
  • usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi
  • accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.