[Indie Folk] Sam Amidon – I See The Sign (2010)


http://www.myspace.com/samamidon

Quinto album per Sam Amidon, a seguire quel “All Is Well” che l’aveva rivelato agli occhi del mondo. “I See The Sign” è stato registrato in Islanda, prodotto ancora una volta da Valgeir Sigurðsson, già al lavoro con Bjork, Múm e qualche altro migliaio di artisti. Poco è cambiato rispetto al suo predecessore: Sam continua a farsi intimo cantore di un indie folk personalissimo, memore delle sue radici ben piantate nella musica tradizionale degli Appalachi, ma sempre aperto a nuove contaminazioni. C’è il suo banjo, la sua voce sussurrata, quella malinconica di Beth Orton, archi e fiati che s’insinuano nelle trame lunarmente agresti allestite dal cantautore. Su tutto spiccano gli arrangiamenti per violino e pianoforte di “Relief”, immagine di un quieto angolo di campagna immaginato nelle strade di New York, città in cui oggi il musicista vive. Ottimo ritorno.

 

Comments

comments

CONDIVIDI
Musicattitude.it
  • utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa
  • usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi
  • accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.