Music Attitude

La Muga Lena – Strani Pupazzi Umanoidi Senza Faccia

La Muga Lena Strani Pupazzi Umanoidi Senza Faccia Recensione

La band messinese mette a segno un’opera matura senza dare troppi appigli e influenze precise agli ascoltatori. Come la Roma di Spalletti. Questo disco è un concept dedicato alla loro città.

Partono con un math-post rock figlio della Chicago di quindici anni fa per poi virare prepotentemente altre volte come un bimbo su un autoscontro. I brani si illuminano di psichedelia (dalle parti di Swervedriver e Motorpsycho), per poi farsi progressive, con qualche entrata a gamba tesa di funk. Senza dimenticare certe impennate più grunge in stile Eddie Vedder e soci.

Luca Freddi

Comments

comments

CONDIVIDI
Musicattitude.it
  • utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa
  • usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi
  • accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.