Music Attitude

Mainline Azalea

mainline azalea recensione

I Mainline sono cresciuti: ci sono voluti quattro anni, ma la lunga gestazione ha portato ad un nuovo album come “Azalea“, di sicuro tra i migliori prodotti del filone post-hardcore usciti dall’Italia negli ultimi anni. Difficile non rimanere affascinati dall’alternarsi di rabbia ed emotività presente in brani come “The Romantic End“, forse la migliore canzone del lotto, in un lavoro nel quale l’impatto sonoro tipico del post-core moderno, che in alcuni casi sfoggia in un sound da metalcore di stampo nordamericano, si alterna a fraseggi puliti che richiamano i Deftones più sperimentali. Un contrasto che nei 37 minuti di durata non è mai stato proposto forzatamente, e di questi tempi la cosa è ampiamente positiva: non sarà un lavoro che rivoluzionerà la scena, ma è fatto così bene che il rimanere impassibili già dal primo ascolto è cosa assai difficile.

Nicola Lucchetta

Comments

comments

CONDIVIDI
Musicattitude.it
  • utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa
  • usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi
  • accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.