Melampus Ode Road

Melampus Ode Road

Melampus Ode Road

Senza dover essere per forza esterofili come Stanis La Rochelle, non individuare italianità ascoltando un disco nostrano è davvero una qualità da premiare. Ecco i Melampus, di stanza a Bologna, che prendono il nome da una figura mitologica in grado di guarire e mettere in atto facoltà profetiche. Nico-Pj Harvey si rincorrono nell’ugola della cantante-chitarrista Francesca Pizzo, accompagnata dal batterista Angelo Casarubbia (componente dei Buzz Aldrin), in un duo essenziale che con pochi mezzi messi in campo riesce a ipnotizzare e creare musica dolente e altamente catartica. Un disco onirico nei paesaggi, scuro nelle atmosfere che stringono i nove brani. Il loro è un pop intimo e dark che rasenta i muri wave attraverso un andamento lento molto post. Un minimalismo apprezzabile con tenui costruzioni ricche di pathos, che si sciolgono in ballate shoegaze anni ’90 o nenie dark gothic. Una bella sorpresa.

Luca Freddi


YouTube

Comments

comments

CONDIVIDI
Musicattitude.it
  • utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa
  • usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi
  • accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.