Music Attitude

The Moor – The Moor

the moor the moor
Nati da una costola dei Bleed In Vain, i veneti The Moor debuttano con un minicd contenente cinque pezzi. Prodotto tra Chioggia e la Svezia (Fredman Studios), il quartetto non si pone alcun confine. Dal punto di vista musicale, il passato swedish death si respira in più momenti della prima parte del disco, comprese anche alcune melodie figlie degli ultimi Opeth su Antikythera; spazio però anche a parti più intimiste e decadenti, come nella (autobiografica?) Venice. Le linee vocali invece prendono ispirazione dal lato più moderno della musica oltreoceano, come l’alternative metal e il post grunge.

Venti minuti sono pochi per dare un giudizio. Di sicuro, però, The Moor è un più che buono biglietto da visita: tanto entusiasmo e molte buone idee, alcune delle quali comunque possono essere meglio sviluppate, sono sempre da accogliere positivamente, soprattutto se il genere in Italia non ha praticamente mercato.

Comments

comments

CONDIVIDI
Musicattitude.it
  • utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa
  • usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi
  • accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.