Music Attitude

The Used Vulnerable

The_Used_Vulnerable

Sono passati ben tre anni da “Artwork” e ci ritroviamo i The Used fuori dal mondo fatato delle major e accasati presso la Hopeless Records, molto probabilmente per ritrovare una creatività compositiva che sembrava smarrita con il pur buono capitolo precedente. Il quartetto dello Utah ha trovato la retta via: anche se le luci del loro vero capolavoro, il debutto omonimo, sono ancora lontane, “Vulnerable” è un buon lavoro che si regge sulle linee vocali del versatile Bert McCracken. Non saranno il miglior combo emo rock uscito dagli States negli ultimi anni, ma i The Used sono stati comunque capaci di reinventarsi nel corso di una carriera che ha da poco staccato il traguardo dei dieci anni.

Nicola Lucchetta

Comments

comments

CONDIVIDI
Musicattitude.it
  • utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa
  • usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi
  • accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.