White Wizzard Flying Tigers

Nostalgici dell’heavy metal anni ottanta unitevi. Da Los Angeles i White Wizzard rendono omaggio a un’era dell’oro irriproponibile celebrandola con pezzi densi di rimandi a quei tempi (“Night Stalker” su tutti) e proponendosi come giovani alfieri del classico sound UK made in Maiden e Priest. “Flying Tigers” è assolutamente da non perdere per chi ha trenta o più anni e più in generale per chi sa cosa vuol dire nwobhm senza cercarlo su Wikipedia. Derivativi all’inverosimile, ma in tempi di gravi incertezze, aggrapparsi al caro e vecchio sound con cui si è cresciuti è la cosa migliore che si può fare. Consigliato.

 

Comments

comments

CONDIVIDI
Musicattitude.it
  • utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa
  • usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi
  • accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.