Music Attitude

Démodé – Le Parole Al Vento

Demode Le Parole Al Vento Recensione

Lo avevamo invocato, richiesto, desiderato, atteso. E finalmente ecco il primo full lenght per i friulani Démodé. “Le Parole Al Vento” lo hanno intitolato, e non è facile tirare in ballo le “parole” quando sei un sestetto strumentale. E allora viene da pensare a un marinaio un po’ zingaro che confida ad un gabbiano o alle nuvole storie, spesso inventate di sana pianta, della sua vita vissuta fra un capo e l’altro del mondo. Una sorta di Ulisse renitente alla leva e con meno sfighe da evitare, o un Braccio di Ferro senza Bruto fra i piedi e libero dalla dipendenza da spinaci.

La forza dei Démodé, e ce n’eravamo accorti ascoltando lo spendido EP d’esordio, è quella di comporre musica estremamente visiva senza curarsi del genere di riferimento. Anche in “Le Parole Al Vento” la musica passa con disinvoltura fra i vari sottoprodotti che jazz, folk e rock creano quando si mescolano, mantenendo come unici punti fermi gli strumenti (violino, clarinetto, sassofono, pianoforte, basso e batteria) e il sorriso sulle labbra.

E quindi, una volta premuto il tasto play, veniamo introdotti al disco da “Circense”, euforica e cinetica introduzione che serve da presentazione ai vari strumenti. E poi via, rapiti dalle immagini che via via i Démodé evocano, trascinandoci in un turbinio di atmosfere, note e situazioni spesso imprevedibili, alcune volte inattese, a tratti virate seppia ma sempre trascinanti. Di sicuro, quello che riesce loro più naturale è la fusione fra linguaggi diversi, fra musica colta e musica popolare, ricercati senza mai essere pedanti e accessibili senza alcuna concessione alla banalità.

Difficile e probabilmente anche inutile, a questo punto, descrivere un brano piuttosto che un altro, quindi gustatevi pure “Unobanana”, disponibile sul bandcamp del gruppo e godetevi i Démodé, senza però dimenticare che in questo disco imperdibile c’è tantissimo altro, e, per una volta, speriamo che queste non siano parole al vento.

Stefano Di Noi

Comments

comments

CONDIVIDI
Musicattitude.it
  • utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa
  • usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi
  • accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.