Alice Cooper – Theatre Of Death Live In Hammersmith 2009

Siete dei super fan di Alice Cooper dai tempi di “Billion Dollar Babies”? Oppure non avete nulla di zia Alice e volete avere una summa del suoi migliori prodotti? In entrambi i casi questo è il regalo perfetto da farvi al più presto.
Il “Theatre Of Death Tour” è stato un successo clamoroso e continuo per quasi due anni e questo combo cd/dvd è la migliore testimonianza di un periodo incredibile della carriera di un mito vivente della musica rock mondiale. Nel caso di uno spettacolo del genere, il solo cd live non avrebbe reso l’idea di che cosa voglia dire assistere ad un concerto di Cooper: esecuzioni, sangue, ghigliottine e tanto umorismo nero non possono essere colte al solo ascolto, anche se prodotto alla perfezione.

Sì, perché il produttore di questo ben di dio altri non è che Bob Ezrin, storico collaboratore di Alice e produttore di dischi quali “Welcome To My Nightmare” e “The Wall” dei Pink Floyd, solo per citarne due, e che ha fama di non sbagliare mai un colpo. Bob è per l’artista americano quello che per Neil Young è stato David Briggs o per i Pearl Jam Brendan O’Brien, non solo un produttore ma un consigliere, un amico e la cosa è evidente anche in questa circostanza. Meglio non pensare poi che i due stiano lavorando al seguito dell’ “Incubo”, o non dormiremmo certo sonni tranquilli…

Luca Garrò

Comments

comments

CONDIVIDI
Musicattitude.it
  • utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa
  • usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi
  • accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.