Music Attitude

Il racconto del concerto di Vasco a Torino allo Stadio Olimpico del 10 giugno 2013

vasco-rossi-concerti-2013

vasco-rossi-concerti-2013

Vasco è tornato. Per davvero. Il Komandante si è esibito in concerto a Torino allo Stadio Olimpico lunedì 10 giugno 2013 (leggi qui la scaletta). Se il giorno prima un autentico diluvio aveva accolto l’artista e la sua rodatissima band, ieri sera è andata di lusso: bel tempo e temperatura ideale per scatenarsi di fronte a un personaggio che, per quanto ognuno possa avere la sua opinione a riguardo, ha indubitabilmente fatto la storia della musica nazionale.

L’unica critica che si può muovere al set è forse l’apertura affidata al nuovo singolo “L’uomo più semplice”. Ovvio che dopo aver temuto il peggio per le sue condizioni di salute, qualsiasi fan avrebbe accolto con entusiasmo qualsiasi pezzo a inizio serata, tuttavia si poteva fare di meglio. Ma è una piccolezza di fronte a un cantante che appare davvero in buona forma e con una voglia colossale di esibirsi per la sua gente, l’opposto di quello visto a San Siro due anni fa, stremato dalla fatica e, come abbiamo appreso in seguito, da gravi problemi di salute.

>> Guarda le foto del concerto su Onstage

Le chicche della serata si chiamano “Non l’hai mica capito”, il “Medley (Rewind, Gioca con me, Delusa, Mi si escludeva, Asilo Republic)” sparato a velocità elevatissima e una “Ogni Volta” sofferta e coinvolgente come poche altre volte. I classiconi fanno ovviamente il pieno di consensi, ma in generale sono i fan che apprezzano il Vasco più rock e diretto a godere: l’impatto è assoluto, la band è quadrata e letteralmente on fire dall’inizio alla fine, con un Matt Laugh alla batteria indiavolato.

Ancora non è lecito sapere se il tour proseguirà in autunno o con nuovi stadi, sicuramente l’impressione è che Vasco sia in gran spolvero, con pochissima voglia di mollare e che anzi abbia una gran voglia di continuare. Bentornato!

Paolo Sisa



Comments

comments

CONDIVIDI
Musicattitude.it
  • utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa
  • usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi
  • accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.