ODB Sessions – Live Across – Rolling Stone, Milano 12 settembre 2008

 

Ebbri, gli spiriti danzano al ritmo degli Ojos de Brujo

ODN Sessions – Live Across – Rolling Stone, Milano
12 settembre 2008

 
Contro il surriscaldamento del globo terrestre si accende il ventilatore musicale degli Ojos de Brujo, ospiti di Liva Across al Rolling Stone di Milano, nella formazione ODB Sessions. Dj Panko Gabas dirige con sapiente gioia la console, Max Moya Wright è la buona vibrazione tribale delle percussioni e André Cruz mixa i pensieri con le proiezioni video. Un’esplosione solare di energia allo stato puro che risucchia nell’occhio del ciclonico dj set i corpi danzanti, rendendo ebbri gli spiriti. E vederli ti fa pensare “Eso es… Così si fa a dar calore al pubblico!” Sudate le sette gonne flamenche, è un piacere poter stringere loro la mano e scambiare due chiacchiere a proposito del disco nuovo, che uscirà verso primavera 2009. Una della cose belle dell’album sarà che i temi subiranno delle metamorfosi bestiali, partendo da un embrione e lasciando che da questo si sviluppino liberamente altre mille idee.
 
Ma che ruolo ha il flamenco all’interno degli Ojos de Brujo? Come racconta Panko “Il flamenco è la base su cui si lavora e da cui si parte per investigare attraverso le diverse culture, dall’India al Sudamerica.” E la soddisfazione più grande per un gruppo così seguito è di sicuro sentirsi utile nella diffusione di messaggi costruttivi per un mondo più in armonia, arrivando a scatenare l’energia che è nelle persone, che esce da sotto pelle e arriva fin sopra al palco. Un sogno è danzare con gli Ojos de Brujo, afferare le loro note che come il profumato vento d’Oriente accarezzano i capelli, per poi rilanciarle verso l’Universo in continua mutazione.

Melissa Mattiussi

Comments

comments

CONDIVIDI
Musicattitude.it
  • utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa
  • usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi
  • accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.