Music Attitude

P!nk – Mazdapalace, Milano 21 dicembre 2006

Entriamo al Mazda intorno alle 20 e qualcosa, notando che non c’è davvero nessuno! Tormento, apripista della serata, porta on stage qualche vecchio pezzo dei Sottotono e un inedito di prossima pubblicazione.

I presenti rispondono poco alla mezz’ora scarsa dell’Mc italiano. Peccato perchè la miscela di funk, soul e hip hop suonata live da strumentisti in carne e ossa (nessun cd o base già preparata) meritavano miglior accoglienza.
Fortunatamente per le 21:30, ora d’inizio del set di P!nk la ‘situazione spettatori’ è di molto migliorata. Vero, i teli del palazzetto tattici che servono a coprire parecchie file sugli spalti sono calati, ma almeno duemila, duemila e cinquecento anime hanno preso posto ed esplodono letteralmente quando la star attacca il set con “Cuz I Can”.
Durante l’ora e mezza di concerto i cedimenti della singer sono davvero pochi. Il gruppo la sostiene egregiamente (dietro le pelli c’era Mark Schulman, mica pizza e fichi, ndr), le due coriste di colore rendono al cubo, le scenografie (lights e schermi retrostanti) sono azzeccate e le coreografie folli, nelle quali la stessa P!nk con 3 compagne ballerine si diletta facendosi sollevare dallo stage ad altezze considerevoli, con reti, sciarpe elastiche e corde calate dall’alto, sono davvero un contorno fantastico per un concerto simile.
P!nk è in forma ed estremamente allegra, con lei tutto il resto della band e della crew: come lei stessa spiegherà questa è l’ultima data del tour europeo. Ecco perchè su alcuni pezzi la cantante scoppia a ridere e perchè sugli ultimi brani succede di tutto (invasione di palco del tour manager compresa!). Una bella festa per i musicisti e un’ottima serata per i fans, a conferma della qualità elevata che caratterizza le perfomance di P!nk, artista non plastificata, ironica e, cosa più importante, dotata di un gran talento.

Setlist: Cuz I Can – Trouble – Just Like A Pill – Who Knew – I’m Not Dead (Lady Marmalade) – Stupid Girls – There You Go (God Is A DJ) – Fingers – Family Portrait – Redemption Song (Bob Marley cover, acoustic) – The One That Got Away (acoustic) – Dear Mr. President (acoustic) – What’s Up (4 Non-Blondes cover) – U + Ur Hand – 18 Wheeler – Don’t Let Me Get Me – Leave Me Alone (I’m Lonely) – Nobody Knows – Get The Party Started.

Comments

comments

CONDIVIDI
Musicattitude.it
  • utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa
  • usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi
  • accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.