Music Attitude

Dope DOD Branded presentato dalla band

dope-dod-band

Eravamo stufi del solito vecchio hip hop. Mc scarsi, canzoni mosce e temi stantii! Così il trio olandese dei Dope D.O.D. spiega lo stato d’animo con cui i suoi componenti si sono lanciati nell’impresa di incidere “Branded”, disco d’esordio che in breve tempo e con la complicità del singolo “What Happened?”, il cui video ha finora totalizzato 9 milioni di views su Youtube, ha portato Jay Reaper, Skits Vicious e Dopey Rotten (i nomi vi ricordano qualcosa?) al centro dell’attenzione. La loro formula per rendere le cose un po’ più interessanti? Innanzitutto fare una musica cruda e senza compromessi. E poi… metterci dentro un po’ di “sangue”. O meglio, ammiccare nei video e nelle foto a un immaginario horror che viene direttamente dai loro film preferiti. “Shining e  Braindead, tanto per dirne un paio. Ma anche roba tipo Pulp Fiction”.

Questo sapiente miscuglio (“Abbiamo una grande crew di musicisti e video maker, sono i nostri talenti combinati che hanno creato tutto questo”) ha calamitato l’attenzione di nomi famosi, anche al di fuori del circuito hip hop. “Siamo andati in tour con i Korn e i Limp Bizkit. È stata una grandissima occasione di fare esperienza live”. E poi c’è stata la collaborazione con il rapper americano Sean Price, cooptato per il singolo “Psychosis”, di cui è appena uscito il video. “Vi farà uscire di testa!”, commentano soddisfatti i Dope. Ad aiutare i tre, anche la decisione di cantare in inglese invece che in olandese. Ma non è nemmeno stata una decisione: “Siamo tutti per metà inglesi, quindi è stato molto naturale per noi”. E mentre sono impegnati a promuovere la ristampa di “Branded”, appena uscita in Italia, i Dope D.O.D. sono già al lavoro su un secondo disco. “Sarà un passo avanti a quel che abbiamo fatto finora, tutto un altro livello di suono. E in più ci saranno dei featuring fantastici”. Insomma, che è successo, per parafrasare la loro hit? È successo che qualcuno si è messo a fare roba buona e là fuori se ne sono accorti…

Marco Agustoni


YouTube

Comments

comments

CONDIVIDI
Musicattitude.it
  • utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa
  • usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi
  • accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.