Music Attitude

Macbeth intervista alla band per la presentazione di Neo Gothic Propaganda

macbeth 2014

macbeth 2014

In occasione dell’uscita del loro nuovo album “Neo Gothic Propaganda“, abbiamo incontrato i Macbeth, che ci hanno illuminato ( ma non troppo, hanno comunque un nome da difendere!) sulla creazione e lavorazione del disco. Dieci canzoni con un aspetto sonoro del tutto innovativo rispetto ai lavori precedenti della band: “E’ il disco più maturo e completo che abbiamo mai inciso, è l’evoluzione delle nostre esperienze in campo musicale ma soprattutto personale. In questo lavoro abbiamo cercato di rappresentare al meglio le diversità che sono presenti nel nostro gruppo, specialmente a livello di background. Ognuno di noi ascolta musica diversa dall’altro, siamo ispirati non solo da musiche differenti ma anche da immagini, testi e opere d’arte diverse“.

Con il concetto di “Neo Gothic Propaganda” la band mira ad una reinterpretazione dello stile classico gothic metal Nordico che da sempre li contraddistingue: “E’ una sorta di evoluzione,  la musica, come la vita, non può e non deve essere statica bensì in continuo movimento; volevamo fare un passo avanti a livello di suono senza snaturare quelle che sono le nostre origini, siamo assolutamente soddisfatti del risultato che abbiamo ottenuto. Era fondamentale riuscirci, si rischia l’omologazione che già nella scena gothic è diffusissima“.

Le prime bozze lavorative del cd risalgono al 2009, per diversi motivi, non dovuti a divergenze lavorative ma semplicemente a questioni personali (anche liete tra l’altro) non c’è stata la possibilità per i Macbeth di portare a termine il lavoro prima di ora: “Ci sono stati anche eventi importanti, per esempio io (parla Morena, ndr) e Fabrizio ci siamo sposati e abbiamo avuto una bambina; in questi anni siamo sempre rimasti in contatto, suonavamo anche ma non c’è mai stata la possibilità di dedicarsi completamente alla band. Questo “ritardo” tuttavia ci è servito per capire che volevamo avere un sound diverso e un disco che potesse dare una svolta netta a quanto avevamo fatto fino a questo momento“.

Grazie a Claudia Zappa


Comments

comments

CONDIVIDI
Musicattitude.it
  • utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa
  • usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi
  • accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.