Music Attitude

Michel Camilo al Blue Note di Milano

michel_camilo

Quando la musica è pura vita… Tra ritmi caraibici e armonie jazz il Trio del pianista dominicano al Blue Note di MilanoEccezionale compositore e pianista e professore di musica. Michel Camilo nasce a Santo Domingo il 4 aprile del 1954, iniziando a suonare la fisarmonica e poi il pianoforte. Tra le illustri collaborazioni vi è quella con il chitarrista flamenco Tomatito in due imperdibili album “Spain” e “Spain Again”.

L’amore per la vita gli si legge negli occhi che brillano mentre è rapito dall’estasi che creano le sue mani al piano e quando, dopo ogni brano, si alza con un balzo dallo sgabello per ringraziare di cuore il pubblico… Lo fa in spagnolo, in inglese e un po’ in italiano. Sprizza una raffinata latinità la musica di Michel Camilo che, con Cliff Almond alla batteria e Lincoln Goines al contrabbasso, ha regalato le sue primizie al Blue Note di Milano, dove ormai è di famiglia. Lo ama il suo pubblico in tutto il mondo e lui prosegue regalando gioia, romanticismo, introspezione, emozioni intense. Con il suo entusiasmo e la sua passione, miscela ritmi caraibici e armonie jazz e si circonda di ottimi musicisti come Cliff Almond, batterista che lascia a bocca aperta, soprattutto nel vederlo da vicino sotto il palco. Un danzatore dentro la batteria, dalla tecnica e poliritmia rare, unite a una grande espressività e alla complicità con Michel Camilo con cui si scambia sguardi infuocati dalla musica che nell’aria diventa palpabile e irresistibile.

Mi viene voglia di alzarmi e abbracciare Michel, per ringraziarlo di quella umana poesia! Ed è una bella sorpresa incontrarlo a fine concerto, chiedergli una dedica su “Spain Again” e sentirmi chiedere se va bene se mi scrive “Un abrazo…” (Un abbraccio). Scambiamo qualche parola in spagnolo e i suoi occhi brillano ancora della musica che gli scorre dentro e che è come la danza per me… Pura vita!

Melissa Mattiussi

 

Comments

comments

CONDIVIDI
Musicattitude.it
  • utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa
  • usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi
  • accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.