Street Fighter X Tekken sotto a chi tocca

sfxt_09

Street Fighter = mazzate. Tekken = altre mazzate. Street Fighter X Tekken = ancora più mazzate! Va bene, questa semplice equazione serviva per farvi capire il potenziale dell’unione dei due titoli di Capcom e Namco Bandai che, dopo anni di combattimento a distanza, hanno deciso di deporre le armi per dare vita a quello che si preannuncia, nelle parole di Yoshinori Ono, producer arrivato in Italia per presentare il videogioco, come “un nuovo standard nell’ambito dei picchiaduro”. Ma tralasciamo la matematica e arriviamo al succo del discorso, ovvero le mazzate. “Street Fighter X Tekken vuole fare felici sia i casual che gli hardcore gamer” spiega Ono, che per la presentazione del gioco è arrivato vestito in una buffa casacca da guerriero. Questo significa che da un lato il titolo sarà accessibile anche a chi non ha una grande esperienza in fatto di picchiaduro, dall’altro che permetterà di approfondire notevolmente le tecniche di combattimento, accontentando anche i giocatori più accaniti. Particolare attenzione, inoltre, è stata dedicata alla modalità online.

Street Fighter X Tekken uscirà il 9 marzo per Playstation 3 e Xbox 360, mentre le versioni per PC e Playstation Vita saranno disponibili più avanti. I personaggi da utilizzare saranno i più popolari di entrambi i videogiochi. “Ma non ci siamo limitati a prendere quelli di Tekken e a calarli nel mondo di Street Fighter”, assicura Ono. “Abbiamo preso i personaggi di entrambi e li abbiamo calati in un gioco tutto nuovo”. Il risultato, in ogni caso, non può essere che uno: mazzate!

Comments

comments

CONDIVIDI
Musicattitude.it
  • utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa
  • usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi
  • accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.