Giaime presenta il suo nuovo album “Figlio Maschio”

È uscito venerdì 28 maggio a mezzanotte il nuovo album del rapper milanese Giaime. Dopo anni l’artista ha deciso di far esplodere gli innumerevoli singoli accumulati in un big bang chiamato Figlio Maschio, titolo che riflette l’abitudine dei colleghi rapper di identificare le opere come loro figli e che in questo caso identifica Giaime stesso, IL figlio maschio.
All’interno dell’album, oltre al fedelissimo Andry The Hitmaker, si alternano diversi producer che aiutano l’esplorazione di generi diversi all’interno del marcoverso del rap: si passa dal reggaeton/pop rap più latino al pezzo conscious fino ad arrivare al beat sporco di pop punk. Generi prima poco approfonditi da Giaime, che decide nel suo nuovo progetto di espandersi il più possibile nella sua sfera artistica. Le influenze estere non mancano, lui stesso cita tra gli altri Drake, Post Malone o Bad Bunny, specialmente per la realizzazione di beat e atmosfere.

Figlio Maschio contiene cinque collaborazioni con altri artisti: il rapper vicentino classe 2000 Nashley, Rose Villain (nel singolo Soli che ha anticipato l’album), Guè Pequeno, Jake La Furia e Chadia Rodriguez. Giaime ha rassicurato i fan più sfegatati circa la mancanza dell’affezionato collega Lazza, che non è dovuta a screzi bensì alla volontà di quest’ultimo di lasciare all’artista spazio per la realizzazione del disco.

Il progetto sarà incentrato sulla figura dell’artista stesso, del figlio maschio Giaime appunto, ogni brano rispecchia il suo periodo di produzione e lo stato d’animo del rapper in detto periodo; i temi ricorrenti sono il raggiungimento dei sogni, sistemazione economica, soldi, comfort, amore, relazioni, ed infine della stessa maturità raggiunta che ha permesso l’uscita dell’album pubblicato “al posto giusto nel momento giusto”.

Giaime ci ha parlato poi della sua esperienza con il lockdown, che comunque non ha influito negativamente sulla sua produttività: Figlio Maschio è infatti in produzione dall’agosto 2020, quando la situazione della pandemia era ormai già parte delle nostre vite. La creazione del disco è iniziata in seguito ad una serie di richieste reiterate da parte dei fan che, dopo anni di singoli e collaborazioni, non hanno nascosto la necessità di un long play.
L’uscita dell’album sarà accompagnata da tre instore a Milano, Bologna e Roma (l’artista si è peraltro scusato con i fan del sud ma purtroppo per ovvie questioni legate alle restrizioni non è riuscito a fare altrimenti) e da una data il 14 aprile 2022 al Gate di Milano.

Godetevi quindi l’ascolto di Figlio Maschio, andate agli instore e supportate Giaime Mula nel suo percorso!