Connect with us

Interviste

demoncandy: nuova stella dell’underground esce con il nuovo singolo NANA

Published

on

Venerdì 21 gennaio è uscito NANA, l’ultimo particolare singolo del nuovo volto dell’underground demoncandy. Il giovane cantante toscano regala al pubblico un brano dalle sonorità miste, prevalentemente figlio di una sempre più affermata wave punk-rock, con richiami all’hip-hop e al pop-rock che sollevano NANA (più dei precedenti singoli) dal recinto di genere che va disgregandosi nella scena italiana.
La produzione, come per la precedente uscita ANSIA SOCIALE, è affidata all’abilissimo Mr Monkey, producer affermatissimo nel mainstream nostrano e già collaboratore di artisti del calibro di Tredici Pietro, Madame, Psicologi ed Ernia.
Demoncandy, stage name di Emanuele Cogoni, ha dapprima raggiunto la finale di DreamHit con il singolo thot; ha successivamente attirato l’attenzione delle case discografiche firmando nel 2021 per Polydor/Universal Music, e pubblicando il primo singolo sotto etichetta ANSIA SOCIALE; infine arriviamo a fine gennaio 2022, con la pubblicazione di NANA, verso un mondo completamente spalancato. L’artista stesso ha affermato di avere ancora numerosi progetti in uscita, e noi li stiamo aspettando con ansia.

Lo scorso venerdì è uscito il tuo nuovo singolo NANA. Sei soddisfatto? Da quant’è che ci lavori?
Soddisfatto, ovviamente. Io alla fine scrivo il testo, poi per tutto il lavoro “difficile” a livello teorico ci pensano gli altri, io butto le idee, loro le rendono reali.

Il titolo rimanda all’omonimo manga di Ai Yazawa. C’è una correlazione? Nel caso, perché hai scelto proprio Nana? Cosa rappresenta per te?
Mi sono rivisto in vari personaggi dell’anime, ho vissuto (più o meno) quel tipo di relazione che hanno Nana e Ren nel manga. Mentre sentivo il beat ad una certa mi esce “nana no non fare così” e da lì ho scritto tutto il resto.

Il tuo ultimo singolo ANSIA SOCIALE è uscito il 27 agosto 2021; ti senti cambiato artisticamente da allora?
Cambiato artisticamente? Boh. Migliorato? Sicuramente.

I tuoi pezzi sono musicalmente misti, d’ispirazione punk ma anche hip-hop, genericamente parlando underground. Ti riconosci in qualche genere? Come definiresti il tuo?
Il mio genere? Per cuori spezzati.

ANSIA SOCIALE e NANA sono prodotti da Mr Monkey. Come vi siete conosciuti? La collaborazione continuerà in futuro?
Mi trovo molto bene con Mr. Monkey, siamo sulla stessa onda di pensiero, è molto facile che riesca qualcosa insieme a lui.

Al momento hai all’attivo su Spotify tre singoli. Dobbiamo aspettarci un progetto più grande quest’anno? Puoi spoilerare qualcosa?
Ep? Album? Ovvio, non ho solo 3 singoli pronti, potrebbero uscire anche più progetti, chi lo sa scrivo una traccia al giorno hauahaua

DISCHI