Connect with us

Dischi

Axos: consapevolezza e ricerca della propria identità, ecco MANIE

Published

on

E’ uscito il nuovo album dell’ottimo liricista milanese Axos, MANIE.
Ieri ho avuto il piacere di partecipare alla conferenza stampa per la promozione del disco, dove il rapper ha parlato del suo ultimo lavoro, di ciò che lo ha preceduto e ciò che seguirà.
MANIE nasce dopo un periodo di gestazione relativamente corto, un mese di scrittura, rispetto ai tempi decisamente più dilatati dei dischi precedenti. Questa rapidità (che comunque non toglie qualità o densità al lavoro) è dovuta principalmente ad un lungo periodo di introspezione vissuto da Axos, che quindi ha utilizzato la realizzazione dell’album come valvola di sfogo per spiegare questo processo mentale.
Importantissimo da questo punto di vista è l’apporto del fedelissimo producer JVLI, in questo caso non solo musicale ma anche psicologico e terapeutico in un certo senso: infatti a detta del rapper JVLI ha vestito quasi i panni di “psicologo” durante la stesura del disco, oltre ad essere stato in grado di tessere l’orchestra perfetta per lo spettacolo di MANIE.

Le manie del titolo sono esplorate in un percorso psicologico alla ricerca della propria identità, del proprio fulcro: MANIE è la consapevolezza di se stessi. E la consapevolezza di se stessi porta, di conseguenza, a liberarsi delle manie, nel caso di Axos si parla di timore del giudizio e della mancanza di sincerità nei propri confronti. Un cerchio che si chiude. Questo concetto differenzia MANIE dal precedente Anima Mundi per densità di contenuto e “sincerità” nella scrittura: si può dire che quest’ultima uscita sia il più onesto identikit di Axos.

Per quanto riguarda le collaborazioni i nomi sono stati compattati in un’ondata rap abbastanza centralizzata nella tracklist (ovviamente calcolato e sensato per la scorrevolezza dell’album) e si parla di nomi decisamente affermati ed importanti nella scena rap/pop nazionale: Inoki ed Ensi, Jake la Furia ed Emis Killa, Nerone, Cicco Sanchez e Tancredi. Questo senza contare gli ospiti alla produzione come 2nd Roof, Verano, LAX, Eiemgei e Fiodor. Sarebbe dovuto essere presente anche DaniFaiv, la cui assenza è dovuta alla nascita del figlio. Axos è contento dei nomi presenti perché sono la dimostrazione di un rispetto normalmente più verbale che altro, e sicuramente la presenza dei colleghi non ha fatto altro che giovare alla qualità generale del disco.

Per concludere, MANIE verrà portato in live attraverso un concerto/experience dove l’artista, accompagnato da una band, mostrerà allo spettatore lo stesso viaggio percorso durante la stesura del disco per trascinarlo e calarlo al meglio nel suo mondo. “L’intento”, dice Axos, “è fare entrare i fan in un modo e farli uscire in un altro.”
L’invito rivolto ai presenti (che rigiro ai lettori) è quindi quello di partecipare all’experience proprio in quanto parte integrante dell’esperienza completa che vuole e deve essere MANIE.
Un lavoro artistico a 360 gradi.

AXOS – THE EXPERIENCE  

 14 aprile 2022 – MAGAZZINI GENERALI – Milano (SOLD OUT)
21 aprile 2022 – MAGAZZINI GENERALI – Milano  
Biglietti: € 22 (+prev.) 
VIP Pack* € 75 (+prev.) 

Disponibili su Ticketone e Ticketmaster  

 Info su www.bpmconcerti.com 

*Il VIP Pack include:  
Tattoo “SAD ARMY”, in studio professionale    
Ingresso 30 minuti prima dell’apertura cancelli    
Posto unico al live “The Experience”   
Meet&Greet e Photo Call con Axos   
Pass laminato  
 https://www.instagram.com/axos_official/
https://www.facebook.com/axos.era/

https://www.instagram.com/axos_official/
https://www.facebook.com/axos.era/

DISCHI