Music Attitude

Core Festival 2019, un nuovo evento nel segno della continuità

salmo-foto-concerto-torino-9-marzo-2019-04

Un festival che nasce dalla decennale esperienza di Home Festival: può essere riassunta in queste poche parole la prima edizione di Core Festival, la rassegna che si terrà a Treviso dal 7 al 9 giugno prossimi e che è stata presentata ufficialmente nella giornata di ieri presso la sede del Comune di Treviso. Insieme al fondatore Amedeo Lombardi anche il sindaco Mario Conte, il vicesindaco Andrea De Checchi, la referente per la polizia locale Giulian dal Pozzo e Massimo Rachello di Mobilità di Marca.

Un cambiamento radicale rispetto all’Home Festival che tutti conoscono, che da quest’anno trasloca a Venezia e anch’esso destinato a rinnovarsi, dettato soprattutto dalla necessità di creare un qualcosa di nuovo che sposasse sempre più la forma di urban festival: l’obiettivo del 2019 e di Core è infatti quello di far vivere alle persone la città, creando quelle sinergie che possano permettere a Treviso di diventare negli anni una sempre più appetibile meta di turismo culturale. Proprio per questa ragione, non sarà presente il camping adiacente all’area concerti; il pubblico sarà collegato con il centro città e i numerosi parcheggi scambiatori gratuiti (da quest’anno si aggiungerà anche quello dello Stadio Del Rugby) con linee create ad hoc dall’azienda del trasporto pubblico Mobilità di Marca. Novità nella tradizione, anche per il semplice motivo che Core prenderà in eredità da Home Festival tutto il collaudato sistema di viabilità e logistica, compresa l’organizzazione interna dell’area.

Una scommessa che appoggia però su un solido progetto pluriennale condiviso con Comune di Treviso e partner commerciali, tra i quali spicca Aperol Spritz, tra i cui punti spicca la scelta di tenere Core Festival all’inizio di giugno, primo festival della stagione e primo concerto del tour per praticamente tutti gli artisti principali della lineup. La testa è comunque già al 2020, la cui lineup ci si aspetta possa venire confermata già nel corso dell’autunno. Un ritorno alle origini delle primissime edizioni di Home Festival, con artisti di origine italiana e spazio anche alle band del territorio, e con un occhio di riguardo per il 2019 all’hip hop tricolore rappresentato da nomi come Salmo e la reunion degli Articolo 31, al quale si affiancano Calcutta e Maneskin nel ruolo di headliner.

Core Festival si terrà a Treviso dal 7 al 9 giugno 2019, di seguito la lineup:

Venerdì 7 giugno

Calcutta
Pinguini Tattici Nucleari
Ghemon
Myss Keta
I Miei Migliori Complimenti
Postino
Bruno Belissimo
Auroro Borealo
Costiera
Jolly Mare DJ set
La Scimmia

Sabato 8 giugno

Salmo
Gemitaiz
Achille Lauro
Luché
Ketama126
Rumatera
SXRRXWLAND
Christian Effe
Dola
Susum
Raphael Delaghetto
Halba X Foldino
Giovaneeffe
A.Kawa

Domenica 9 giugno

J-Ax + Articolo 31
Måneskin
Emis Killa
Leo Pari
Duo Bucolico
Davide Petrella
Nostromo
Fosco17
Lee Odia
Bruno Sponchia
Funkasin Street Band
Holograph
FGM B-Folk Band

Comments

comments

CONDIVIDI
Musicattitude.it
  • utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa
  • usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi
  • accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.