Lettera aperta a Danti dopo il video di Enjoy: Che ti sta succedendo?

danti-enjoy-nuovo-singolo-lettera-aperta

Caro Danti,

io e te non ci conosciamo personalmente. Però, siccome seguo le tue gesta quotidiane da parecchio tempo e in passato ho anche speso dei soldi per venirti a sentire dal vivo, so molto di te. Ti sto scrivendo questa lettera perché sono preoccupato. Sì hai capito bene. Che ti sta succedendo? Hai sempre avuto questo animo – passami il termine – cazzaro che trasmettevi sapientemente nei tuoi pezzi, ma ultimamente qualcosa è cambiato. Dopo tanti anni di attività i tuoi lavori stanno calando notevolmente di qualità e non voglio mentirti ma soprattuto non voglio mentire a me stesso. Il tuo ultimo singolo “Enjoy” prodotto dai Marnik, uscito ieri venerdì 17 marzo, è un qualcosa di inascoltabile.

In passato ti ho sempre difeso e avevo tutto sommato accettato questa tua collaborazione con Rovazzi, perché tanto le “canzoni” le “cantava” lui. Avevo storto un po’ il naso quando insieme a Gabry Ponte, in estate, hai pubblicato “Che ne sanno i 2000”, ma ho pensato fosse un semplice scivolone che durante una carriera capita a tutti. Con l’uscita di “Enjoy” però ho capito. Sì ho capito che la strada che hai intrapreso è questa. Una strada in discesa fatta di video copia e incolla con youtuber, Greta Menchi, star della tv come fa Rovazzi, e potrei andare avanti ancora.
Caro Danti, sei affetto dalla sindrome di Rovazzi o forse sei semplicemente affetto dalla sindrome di Danti. Dove è finito il Daniele Lazzarin che dedicava le canzoni alla sua Paola con l’aiuto di Dargen D’Amico?

Ovviamente, sei libero di fare che ti pare e di collaborare con chi vuoi, ci mancherebbe, ma la tua carriera artistica somiglia sempre più a una pessima copia di Rovazzi. E lo so che nell’ultimo periodo hai ottenuto più riconoscimenti e sponsor che in dieci anni di carriera. E so anche che lunedì inizi a lavorare come inviato da Milano per l’edicola di Fiorello su SkyUno, e sono contento per te. Davvero. Però musicalmente parlando, io mi sono annoiato mortalmente e spero che in fondo sia stufo anche tu di dover per forza continuare a seguire questo finto copione. E sappi che non sono del partito EMP (Era meglio prima) ma questo tuo modo di fare musica per il “grande pubblico”, e di passare come quello scemo che fa battute, mi fa incredibilmente girare le palle. Davvero hai bisogno di tutto questo per continuare a pagare il mutuo?

Comments

comments

   
CONDIVIDI
Musicattitude.it
  • utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa
  • usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi
  • accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.