Music Attitude

Ed Sheeran, il ritorno con Castle On The Hill e Shape Of You

ed-sheeran-ritorno-nuove-canzoni-2017

Ed Sheeran fa il suo ritorno sulle scene della musica internazionale, dopo un digiuno che durava ormai da tre anni. Il cantautore britannico questa mattina ha svelato due nuovi singoli (non uno, come si aspettavano in molti) in attesa del suo nuovo lavoro discografico: “Castle On The Hill” e “Shape Of You” sono i loro titoli.

Dopo aver annunciato di volersi prendere una pausa da “un mondo visto solo attraverso uno schermo” per fare un passo indietro ed assaporare con i suoi occhi ciò che lo circonda, lo scorso 1 gennaio ha “avvertito” i suoi fan riguardo il ritorno di “nuova musica”. Ebbene, oggi Ed Sheeran ha tenuto fede alle sue promesse e siamo qui a raccontarvi le sue due nuove creature.

“Castle On The Hill” è un racconto che parte dalla sua infanzia, tocca da vicino l’adolescenza ed abbraccia l’oggi. Con le amicizie che si rincorrono a sei anni e che ai quindici scandiscono le  giornate. E qui, il suo “can’t wait to go home”, quel desiderio di tornare a sorridere alle persone e ai luoghi che hanno segnato la sua crescita ma che, grazie ai ricordi, saranno incancellabili. Oltre alle parole, il suo stile inconfondibile. Una melodia già assaporata in brani come “Photograph” ma con un tono in più dato dal ritornello che va ad evidenziare il perentorio “I’m on my way”.

“Shape Of You” è meno intima e decisamente più spensierata. È la colonna sonora di quegli amori nati in un locale a suon di shots, dopo ore ed ore di conversazione. Le storie del primo appuntamento e le chiacchiere che “devono” lasciare spazio ai fatti, con un occhio che scivola lungo il corpo al grido di “come on, be my baby”. Il sound cattura al primo ascolto mentre la voce – come al solito – ritmata di Ed Sheeran lo rendono un singolo molto più che orecchiabile e senza dubbio coinvolgente. A sprazzi ricalca i canoni di “Don’t” e “Sing”, con una musicalità diversa anche dal punto di vista strumentale.

Per entrambi, un lyric video che gioca molto sull’effetto cromatico: azzurro e nero per il primo, colori molto più caldi per il secondo. Unica nota in comune quell’azzurro che, come ha già fatto intuire l’artista, sarà al centro del suo nuovo progetto.
Il duemiladiciassette inizia con un grandissimo ritorno: adesso le speranze non possono che essere positive, viste queste premesse. Welcome back, Ed.

Comments

comments

CONDIVIDI
Musicattitude.it
  • utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa
  • usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi
  • accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.