Fall Out Boy Il nuovo disco Save Rock And Roll a maggio 2013

fall out boy

fall out boy

E’ ufficiale: i Fall Out Boy sono ritornati dopo un silenzio durato più di tre anni. Le indiscrezioni circolate negli ultimi dieci giorni, che davano per certo il ritorno della band di Pete Wentz (con tanto di presenza al Jimmy Kimmel Live il 13 febbraio), vengono confermate oggi con la pubblicazione del singolo “My Songs Know What You Did In The Dark (Light Em Up)“, il primo brano estratto dall’atteso disco del ritorno “Save Rock And Roll” e già acquistabile sulle piattaforme di digital download. Il sesto disco della loro carriera sarà nei negozi dal 5 maggio 2013 (decimo anniversario dell’uscita del debutto “Take This to Your Grave“) e verrà distribuito dalla major Universal/Island.

Come se non fosse bastato l’annuncio del ritorno discografico con un botto a sorpresa, la band ha anche confermato un minitour di riscaldamento, nel quale tornerà a calcare quei piccoli palchi che da tempo hanno dimenticato. Il debutto sarà stasera, con un’esibizione nella loro Chicago, serata alla quale seguirà un concerto a New York il 5 e uno a Los Angeles il 7; tutte e tre i concerti sono già sold out. Spazio anche per l’Europa nella parte finale di febbraio 2013, continente nel quale li vedremo a Londra (25 febbraio), Parigi (27 febbraio) e Berlino (1 marzo), per poi chiudere con due serate in Australia a Sydney (25 marzo) e Melbourne (27 marzo).

Il tour vero e proprio inizierà in Nordamerica il 14 maggio a Milwaukee, per terminare a fine giugno a Nashville. Per l’Europa, al momento, l’unica conferma è arrivata al Reading And Leeds Festival, rassegna nella quale suoneranno come headliner il 23 (Leeds) e il 25 (Reading) agosto 2013. Maggiori dettagli, tra cui una probabile data italiana da soli o all’interno di un festival, verranno definiti nelle prossime settimane.

Comments

comments

CONDIVIDI
Musicattitude.it
  • utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa
  • usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi
  • accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.