Florence + The Machine, nuovo singolo e disco in uscita il 29 giugno 2018

florence-machine-nuovo-singolo-e-disco-uscita-29-giugno-2018

Si intitola “Hunger” il nuovo singolo di Florence + The Machine, seconda anticipazione, dopo “Sky Full of Songs”, del disco “High As Hope”, in uscita il 29 giugno 2018.

Dall’11 maggio in radio e accompagnata dal video diretto da AG Rojas, in rete da venerdì 4 maggio, “Hunger” fotografa con onestà il momento della carriera della cantautrice britannica, unendo all’intimità dei temi, un più maturo senso di accettazione, gioia e condivisione.

Questa canzone racconta dei modi in cui cerchiamo l’amore in posti dove probabilmente non dovremmo farlo e di come cercare di sentirci meno soli a volte ci far sentire ancora più isolati. Credo di essermi messa più a nudo ed essermi resa più vulnerabile in questa canzone per incoraggiare i rapporti, perché forse ci sono molte più persone di quanto vogliamo ammettere che si sentono così”, racconta Florence Welch a proposito di questo brano, che si relaziona nel testo con quei buchi nella psiche, che ognuno di noi cerca di colmare con l’amore e talvolta con l’odio, con ossessioni e dipendenze, pur sapendo che alla fine non saremo mai totalmente soddisfatti di noi stessi.

Un inno alla vulnerabilità, che, a tre anni da “How Big, How Blue, How Beautiful” – dopo la collaborazione con Lady Gaga nella traccia “Hey Girl” dell’album “Joanne”; quelle per le colonne sonore dei film “Miss Peregrine’s Home For Peculiar Children” di Tim Burton e “Final Fantasy XV”; nonché quella al disco tributo a Elton JOhn “Revamp” – apre la strada a un disco capace di avventurarsi in nuovi territori, tornando d’altro canto alle radici.

Scritto in solitudine nello studio di Peckham, a sud di Londra, l’album è il primo ufficialmente coprodotto da Florence. Passate poi dalle mani dell’amico e coproduttore Emile Haynie, a Los Angeles, le dieci canzoni del che lo compongono hanno trovalo le collaborazioni con Kamasi Washington, Sampha, Tobias Jesso Jr, Kelsey Lu e Jamie xx, finendo il loro giro con il missaggio a New York, città la cui skyline ha ispirato il titolo del disco.

Un lavoro maturo e più misurato dei precedenti, sebbene lontano da minimalismi di sorta, con il quale Florence racconta la sua adolescenza e i suoi vent’anni: crescere nel sud di Londra, la famiglia, i rapporti, l’arte, se stessa. Tra rabbia e gioia, alto e basso, intimità e afflati epici, le dieci tracce di “High As Hope” celebrano la felicità trovata nelle piccole cose di tutti i giorni, quelle di cui raramente parlano le canzoni (incluso un tributo a Patti Smith in “Patricia”).

È sempre un work in progress, non c’è mai qualcosa di definitivo. Questo album però sembra davvero essere la pura espressione di chi sono io ora, come artista, con onestà”, confessa Florence. “Oggi sono semplicemente più a mio agio con chi sono”.

Tracklist:
1. June
2. Hunger
3. South London Forever
4. Big God
5. Sky Full of Song
6. Grace
7. Patricia
8. 100 Years
9. The End of Love
10. No Choir

Comments

comments

CONDIVIDI
Musicattitude.it
  • utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa
  • usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi
  • accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.