Hiperico, fuori il nuovo singolo “Ci libereremo” e disco in arrivo in autunno

https://www.facebook.com/HipericoMusic/?ref=py_c

Si intitola “Ci libereremo” il nuovo singolo di Hiperico. Attivo sin dagli anni ’90, il cantautore laziale, di stanza a Roma, dove è rientrato dopo un periodo di cinque anni trascorso a Fuerteventura con la famiglia, lontano dall’Italia e dal mercato musicale, torna con un singolo tra cantautorato, folk ed elettronica, anticipazione del primo disco firmato come Hiperico: “Nove”.

Nato in casa in un pomeriggio caldo e ventilato, da un riff dall’impronta punk partorito a quattro mani dal cantautore con la sua compagna, nonché bassista, Mira, il pezzo ha trovato la sua forma definitiva con l’intervento di Sante Rutigliano, produttore dell’intero disco, che ha intriso l’arrangiamento di una buona dose di elettronica.

Una produzione che “proietta l’ascoltatore da un’attesa paralizzante verso un ballo liberatorio”, spiega Rutigliano a proposito di una canzone che nel raccontare la via d’uscita da un momento di stallo – splendidamente rappresentato per immagini nel video girato da Francesco Cabras (a fine articolo) – parla anche dell’imminente ritorno alla musica di Hiperico.

“Ci libereremo”, infatti, altro non è che il primo brano estratto da “Nove”, l’album di prossima pubblicazione, nato dall’incontro con altri musicisti: collaborazioni arrivate in maniera del tutto spontanea e sfociate in jam session e prove ambientate nel suggestivo scenario del deserto di roccia tra Lajares ed El Cotillo.

Il risultato è un disco, in arrivo tra settembre e ottobre,  in cui, come anticipato, Hiperico punta sull’unione tra folk ed elettronica e sull’alternanza di un cantato ora ritmico, ora melodico, con testi per lo più in italiano, ma anche in francese e spagnolo.

Comments

comments

CONDIVIDI
Musicattitude.it
  • utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa
  • usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi
  • accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.