I Kiss vincono il sondaggio online per la Rock and Roll Hall of Fame

kiss

I Kiss sono la band più votata dal pubblico per l’inclusione nella Rock and Roll Hall of Fame. Per il secondo anno consecutivo il listone dei pretendenti viene concretamente condizionato da una votazione popolare, che si è svolta attraverso il sito di Rolling Stone USA, quello di USA Today e quello ufficiale della Rock And Roll Hall of Fame. La votazione si è conclusa da un paio di settimane e dagli Stati Uniti giunge ora la notizia con le percentuali ottenute: Paul Stanley e compagni ottentono il 17.22% delle preferenze, battendo di poco meno di un punto e mezzo i Nirvana, che registrano un comunque notevole 15.69%. A seguire Deep Purple con l’11.93% dei voti, gli Yes con il loro 10.88% ed infine gli Hall And Oates con l’8.1%.

I Kiss mettono così una seria ipoteca sulla premiazione, ma la strada è ancora lunga. I cinque gruppi usciti da questo primo sondaggio infatti accederanno alle votazioni online ufficiali che, congiunte a quelle dei 600 giurati selezionati tra gli artisti e critici più influenti, determineranno l’unico vincitore. Per i risultati definitivi dovremo aspettare la fine di dicembre, mentre la premiazione vera e propria si svolgerà ad aprile 2014 a New York.


Comments

comments

CONDIVIDI
Musicattitude.it
  • utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa
  • usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi
  • accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.